Verso il nuovo Decreto Legge: coprifuoco alle 23 dal 19 maggio. Palestre aperte dal 24 maggio

1' di lettura 18/05/2021 - È pronto il nuovo Decreto Legge per le misure anti Covid che il Consiglio dei Ministri dovrà ratificare. Al termine della cabina di regia di lunedì, il documento elaborato dal governo Draghi è stato inviato ai Governatori delle Regione e sarà approvato nelle prossime ore.

Ecco le principali novità che saranno introdotte già dal 19 maggio.

La prima riguarda il coprifuoco, che dal 19 maggio sarà posticipato alle ore 23. Dal 7 giugno passerà a mezzanotte per essere poi abilito dal 21 giugno.

Per quanto riguarda le riaperture in zona gialla: dal 24 maggio riapriranno le palestre (con l'utilizzo degli spogliatoi ma senza la possibilità di fare la doccia all'interno), dal 1 luglio le piscine al chiuso e i centri termali, dal 1 luglio le sale da gioco, scommesse, bingò e casinò.

Dal 22 maggio centri commerciali aperti anche nei festivi e prefestivi, mentre per quanto riguarda i ristoranti al chiuso e i bar con servizio al bancone al chiuso, la data resta quella dell'1 giugno.

Si potrà tornare negli stadi dal 1 giugno e nei palazzetti dal 1 luglio, ma la capienza non dovrà essere superiore al 25% di quella massima e comunque non superiore a 1000 persone all’aperto e 500 al chiuso.

Via libera ai matrimoni dal 15 giugno ma solo con il green pass per gli invitati e con le regole che saranno indicate dal comitato tecnico scientifico.

Congressi e parchi tematici aperti dal 15 giugno e corsi di formazione dal 1 luglio: restano sospese le attività di sale da ballo e discoteche, sia all'aperto che al chiuso.






Questo è un articolo pubblicato il 18-05-2021 alle 09:23 sul giornale del 19 maggio 2021 - 121 letture

In questo articolo si parla di attualità, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b3sw





logoEV