Due cantieri forestali verso la conclusione

2' di lettura 13/04/2021 - Sono in fase di completamento due importanti cantieri, curati dai Servizi Forestali Regionali nei comuni di Laghi e di Posina (Vicenza), avviati lo scorso autunno e sospesi durante l'inverno.

"Si tratta nel primo caso di alcune sistemazioni spondali del torrente Zara – spiega l'assessore al Dissesto Idrogeologico, Gianpaolo Bottacin - nello specifico in località Peterlini del comune di Laghi. Un intervento che, sospeso per neve durante l'inverno e per alcune bonifiche di natura bellica dopo che è stata riscontrata la presenza di anomalie ferromagnetiche in fase di rilievo, è ripreso appena la stagione lo ha permesso e sta ora giungendo ad ultimazione".

Il cantiere ha visto la realizzazione di difese spondali con massi tipo scogliera - per un’altezza media di 7 metri e lunghezza di 160 metri lineari in destra idrografica e di 130 metri lineari in sinistra idrografica - e la realizzazione di dieci soglie in massi ciclopici con salti di fondo. A seguire, quindi, la semina per il rinverdimento.

"A Posina, sull'omonimo torrente e sui suoi affluenti - prosegue l’assessore Bottacin - abbiamo invece previsto dei risezionamenti e degli sghiaiamenti con recupero della funzionalità idraulica. Il risezionamento, in particolare, sarà compiuto in località Main lungo l'asta principale del torrente con escavazione di 3.200 metri cubi di ghiaia e la sistemazione spondale in località Ganna ove si deposita il materiale escavato".

Per questo secondo cantiere - anch'esso sospeso durante l'inverno -, condizioni meteo e imprevisti permettendo, la conclusione dei lavori è prevista entro fine maggio.

"Con questi due interventi, per i quali abbiamo investito 600.000 euro complessivi - conclude l'Assessore - continuiamo nel nostro percorso di messa in sicurezza idraulica del territorio e di aumento della resilienza".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2021 alle 13:19 sul giornale del 14 aprile 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di attualità, veneto, regione Veneto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bXfK





logoEV