XI Commissione Stato-Regioni incontra ministro Giorgetti

2' di lettura 26/03/2021 - L’Assessore regionale allo sviluppo economico ed energia Roberto Marcato ha partecipato alla Commissione Attività Produttive della Conferenza Stato Regioni che ha avuto come ospite il Ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti.

“E’ stato un incontro che ho personalmente chiesto perché è necessario che in questo momento di particolare crisi ci sia un confronto approfondito fra il territorio e il Governo centrale – precisa Marcato. - Sono stati toccati tutti i punti salienti della situazione socioeconomica del momento e abbiamo parlato in particolare dei settori più in crisi come quelli del turismo, della ristorazione, delle palestre, delle fiere, tutto il mondo dello spettacolo. Temi sui quali c’è stato un impegno da parte del Ministro a trovare soluzioni”.

L’Assessore allo sviluppo economico del Veneto ha evidenziato in particolare alcuni aspetti.

“In primo luogo ho chiesto impegno da parte del Governo ed in special modo del Premier Draghi, dato che è stato Presidente della BCE, per quanto i vincoli europei in tema di credito – precisa Roberto Marcato – si tratta di regole che oggi non consentono di erogare il credito che oggi le imprese si aspettano ed ho evidenziato che le risorse messe a disposizione dallo Stato nell’ultimo anno, in realtà sono state per lo più utilizzate per credito sostitutivo che aggiuntivo. È pertanto necessario rivedere questi aspetti per consentire di portare nuova liquidità alle nostre aziende”.

“Ho fatto inoltre presente anche al nuovo Ministro il tema dei ritardi nella della rete di Banda Ultralarga (BUL), infrastruttura strategica – precisa Marcato – soprattutto oggi per lo smart working e la didattica a distanza. Per quanto riguarda il Veneto avere tre anni di ritardo sui tempi previsti per il completamento degli interventi è uno scandalo inaccettabile, anche perché ci sono tutte le risorse e tutte le autorizzazioni. È inspiegabile e va trovata una soluzione”.

Infine l’Assessore Roberto Marcato ha evidenziato la necessità di trovare alternative alla modalità di affrontare la pandemia attraverso continue chiusure a singhiozzo delle attività produttive.

“Sono convinto che investendo nelle tecnologie, delle quali abbiamo parecchi esempi anche in Veneto, si può immaginare di consentire la presenza dei ragazzi a scuola e tornare a frequentare bar e ristoranti: penso ad esempio a quei convettori che puliscono l’aria e neutralizzano i virus che consentono la presenza in sicurezza di più persone in una stanza. Ho suggerito di impegnarci tutti di più e valutare di investire in queste tecnologie che consentano una sorta di convivenza con il virus”.

“Il Ministro Giorgetti ha dimostrato grande disponibilità e ha preso impegni importanti – conclude Marcato, - e noi come Regione del Veneto continueremo ad essere accanto ai nostri imprenditori che stanno pagando un prezzo enorme a questa pandemia”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-03-2021 alle 10:55 sul giornale del 27 marzo 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di politica, veneto, regione Veneto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bUyy